Capelli

Miglior Shampoo per Capelli Grassi: i Top 9 che Funzionano

Soffri di capelli grassi? Se sì, sai bene quanto questo increscioso evento possa essere fastidioso, soprattutto per quell’aspetto tipico appiccicaticcio e disordinato dei capelli unti.

Ma non solo i tuoi capelli sembrano unti, ma appaiono e sono fisicamente anche pesanti e sporchi.

Sul mercato esistono molti shampoo diversi, studiati appositamente per questa esigenza, ma non tutti sono creati allo stesso modo—ed hanno le stesse caratteristiche.

In questo articolo vediamo come scegliere il miglior shampoo per capelli grassi, perchè anche se può sembrare scoraggiante, con un po’ di ricerca è possibile trovare quello che può davvero aiutare.

Miglior shampoo per capelli grassi

Di seguito alcuni prodotti che ho avuto modo di provare e che mi piacciono particolarmente. Chiaramente la lista di quelli validi non deve limitarsi a questi.

Foto Nome Tipologia di pre barba Link
Redken Amino-Mint Ideale per la maggior parte delle persone
American Crew Detox Pensato per un pubblico maschile
Phyto Phytocedrat Shampoo chiarificante a forte impatto
L’Oréal Pure Resource Ottimo per tutta la famiglia
Pantene Pro-V Capelli Grassi Pensato per un pubblico femminile
Restivoil Sebo Normalizzante Delicato, ad un buon prezzo
OGX Purificante Economico e con carbone vegetale
Biokap Capelli Grassi Adatto a pelli sensibili e intolleranti al nichel
Faith in Nature Grapefruit and Orange Efficace e con due profumazioni diverse

Redken Amino-Mint

redken amino mint capelli grassi

Se sei alla ricerca di uno shampoo che lasci i tuoi capelli freschi e purificati, questo può essere la scelta giusta: credo sia il miglior shampoo per capelli grassi adatto alla maggior parte delle persone.

Grazie alla sua formula con Amino Acid Strength Complex, pulisce il cuoio capelluto e rimuove tutti i residui, bilanciando al contempo i livelli di pH dei capelli.

Inoltre, è arricchito con menta piperita, nota per il suo effetto rinvigorente, lenitivo e rinfrescante che dona sollievo ed ammorbidisce la presenza di sebo sul cuoio capelluto. Sicuramente non si tratta di una fragranza che piace a tutti, ma il prodotto in sè è piuttosto efficace.

Se insomma hai bisogno uno shampoo che ti dia la perfetta combinazione di efficacia nel combattere la presenza di squame sui capelli e di freschezza dalle irritazioni cutanee, provalo, son sicuro che può essere una buona scelta.

Pro

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Piuttosto efficace

Contro

  • Il profumo mentolato potrebbe non piacere a tutti, ma non è persistente

American Crew Detox

american crew shampoo detox

Lo shampoo American Crew Detox è pensato per un pubblico maschile e, nonostante il nome non lo dica esplicitamente, si tratta di un ottimo prodotto da utilizzare quando si soffre di capelli grassi.
La parola “detox” è infatti posta proprio a segnalare la capacità di questo prodotto di rimuovere eccesso di sebo dai capelli.

Questo shampoo ha inoltre un’azione esfoliante, per un’operazione di pulizia ancora più a fondo e specifica., ottenuta dalla combinazione di argilla e gusci di noce di cocco che vengono inseriti nella formulazione.

Oltre a questo specifico prodotto, American Crew offre un’altra serie di prodotti che trovo particolarmente interessanti, come lo shampoo rinforzare o quello specifico per chi soffre di problemi di forfora.

Pro

  • Mirato, per un pubblico maschile
  • Azione esfoliante

Contro

  • Nessuno da evidenziare

Phyto Phytocedrat

phyto phytocedrat

Shampoo per capelli grassi seboregolatore che può aiutare con problemi di questo tipo è Phyto Phytocedrat, prodotto da una delle aziende che produce anche alcuni fra i migliori integratori per capelli e che ho avuto modo di menzionare diverse volte su questo blog.

Si tratta di un prodotto particolarmente efficace, le cui linee guida consigliano di utilizzarlo solo 2 volte a settimana, per via della sua formulazione: si tratta infatti di uno shampoo chiarificatore, ovvero particolarmente “aggressivo”. Ha una composizione piuttosto liquida, bisogna quindi fare attenzione a non utilizzarne troppo, mentre la profumazione è leggermente agrumata e molto piacevole.

L’ideale, che consiglio, è quello di combinarlo con il prodotto Phyto Panama che è invece adatto ai lavaggi frequenti. In questo modo possiamo utilizzare quest’ultimo spesso e all’occorrenza, e poi una o due volte a settimana fare un trattamento d’urto con Phyto Phytocedrat.

Una cosa che mi piace particolarmente è che questo marchio è in grado di offrire prodotti con un’azione mirata, ad un costo accessibile e intere linee complete che comprendono addiritura un pre-shampoo. Decisamente promosso.

Pro

  • Particolamente efficace
  • Presenza di una linea completa di prodotti

Contro

  • Piuttosto aggressivo, non deve essere utilizzato con eccesso

L’Oréal Pure Resource

L’Oréal Pure Resource

Il migliore shampoo per cute sensibile e seborrea di qeusto elenco è L’Oréal Pure Resource, che contribuisce a detergere e purificare i capelli, tenendo sotto controlla la produzione in eccesso di sebo.

La sua formulazione a base di Citramina e Vitamina E rende questo prodotto altamente rinfrescante, garantendo una lucentezza di lunga durata. La profumazione è difficile da descrivere, probabilmente non è fra le più piacevoli, ma non è persistente e a fronte dell’effetto che questo shampoo produce, oserei dire più che soppportabile.

Anche se ideale sui capelli grassi, si tratta di un ottimo prodotto anche per i capelli normali, e può quindi essere tranquillamente utilizzato da tutti i membri della famiglia.

Pro

  • Ottimo per tutti i membri della famiglia
  • Ideale sulla pelle sensibile

Contro

  • La profumazione non è particolarmente piacevole

Pantene Pro-V Capelli Grassi

pantene pro v

Questo prodotto Pantene è molto valido, e viene offerto ad un costo molto vantaggioso, soprattutto se messo a confronto con altri prodotti contenuti in questa listaa ma più in generale presenti sul mercato. Probabilmente non è la scelta ideale se il tuo problema di capelli grassi è particolarmente pronunciato, ma si tratta di uno shampoo che fa bene il suo lavoro.

Un’altra cosa che mi piace particolarmente, è il fatto che è parte di una linea completa, che comprende anche un balsamo e una maschera che possono quindi essere utilizzate insieme.

Probabilmente adatto principalmente ad un pubblico femminile—soprattutto vista la fragranza—e ideale anche su capelli ricci o mossi. Fra i prodotti economici, è sicuramente una buona scelta.

In alternativa un altro prodotto da provare è la linea Aqua Light, anch’essa ottima sui capelli grassi, unitamente a quelli deboli che hanno bisogno di essere rinforzati.

Pro

  • Ottima scelta economica
  • Parte di una linea completa

Contro

  • Non adatto a casistiche più pronunciate

Restivoil Sebo Normalizzante

restivoil sebonormalizzante per capelli grassi

Restivoil produce da sempre ottimi prodotti per la cura dei capelli, è questo non è di certo un’eccezione, rappresentando secondo me il miglior shampoo per capelli grassi per qualità prezzo.

È un prodotto perfetto per chi soffre di seborrea, in quanto, la sua azione normalizzante aiuta a bilanciare la produzione di sebo ed a regolare il livello di acidità del cuoio capelluto. Crea poca schiuma e non aggredisce la base capillare.

Gli estratti di bardana e ortica agiscono come agenti purificanti sul cuoio capelluto, lasciando comunque i capelli idratati.

Per le chiome sensibili, questo prodotto offre una pulizia efficace senza alterare i livelli di idratazione della pelle, rendendolo più delicato rispetto ad utilizzare dei prodotti dozzinali da supermercato. Si tratta inoltre di un prodotto facile da reperire, sia online che fisicamente in farmacia.

Pro

  • Ottimo per qualità/prezzo
  • Delicato e normalizzante

Contro

  • Nessuno da evidenziare

OGX Purificante

ogx purificante

Forse fra i brand menzionati in questa lista OGX è uno di quelli meno conosciuti—almeno in Italia—ma sicuramente valido ed in grado di offrire delle buone soluzioni per i capelli grassi.

Dietro il brand si cela Johnson&Johnson, e l’idea è sostanzialmente quella di portare nelle case dei prodotti della stessa portata di quelli che vengono forniti ai saloni, dalla qualità dunque più professionale.

Questo shampoo riesce decentemente nel pulire a fondo i capelli grassi, lasciando una sensazione di pulito e leggerezza dopo l’utilizzo. La durata dell’effetto non è particolarmente pronunciata, circa due o tre giorni, anche se molto chiaramente dipende dall’utilizzatore.

Come è possibile capire subito dall’etichetta, uno degli ingredienti principali è il carbone attivo vegatale, ben noto per la sua azione purificatrice.

Ottimo anche il prezzo, che risulta particolarmente accessibile e solo leggermente superiore a quello dei classici prodotti da supermercato.

Pro

  • Prezzo accessibile
  • Con carbone vegetale che aiuta a rimuovere le impurità

Contro

  • Nessuno degno di nota

Biokap Capelli Grassi

biokap shampoo vegan capelli grassi

In questo blog ho parlato diverse volte dei prodotti Biokap, come all’interno dell’articolo relativo ai miglior integratori per capelli.

Questo shampoo per i capelli grassi è ottimo, è si presta particolarmente a chi tende ad avere anche una cute delicata, essendo dermatologicamente testato, ideale anche per chi ha problemi con il Nickel e con ingredienti di origine vegetale—lo shampoo è anche vegano, e la linea ha ricevuto diversi premi.

L’azione di pulizia è piuttosto efficace e duratura, grazie anche ad ingredienti come Abete bianco e rosmarino che hanno un’azione purificatrice ed aiutano a controllare l’eccessiva produzione di sebo da parte del cuoio capelluto.

Pro

  • Adatto a pelli sensibili e intolleranze al nichel
  • Azione di pulizia efficace

Contro

  • Se utilizzato in eccesso può seccare i capelli

Faith in Nature Grapefruit and Orange

fatih in nature grapefruit e orange

Faith in Nature è un altro prodotto che vanta una composizione molto leggera e senza agenti particolarmente aggressivi per i capelli e per la cute.

Una cosa che mi piace di questo marchio è che troviamo più di un prodotto adatto ai capelli unti e oleosi, ovvero quello al Pompelmo e Arancia, così come quello all’olio di Tea Tree. Questo dà la possibilità di scegliere quindi fra due diverse profumazioni, a seconda di quelle che sono le proprie preferenze personali.

Oltre alle bottigliette da 400ml, è possiible anche acquistare dei flaconi più grandi, da 1 litro o addirittura 20. Questo permette sia di risparmiare—il costo per litro si abbassa notevoltmente—sia di ridurre il consumo di plastica.

Pro

  • Due diverse profumazioni
  • Possibilità di acquistare delle ricariche

Contro

  • Nessuno da evidenziare

Come scegliere lo shampoo giusto

Avere uno scalpo—o cuoio capelluto—che tende a diventare oleoso o particolarmente grasso è sicuramente molto fastidioso. Si tratta di un problema che affligge molte persone, ed è dovuto ad un’eccessiva produzione di sebo—appunto, gli oli prodotti dalla pelle. Discuteremo delle cause nel dettaglio qui sotto.

La scelta di un buon shampoo per capelli grassi, è fondamentale quando si vuole arginare il problema: di seguito una serie di consigli che possono aiutarti in questo compito.

Ecco cosa cercare e cosa evitare nella scelta di uno shampoo per il cuoio capelluto con seborrea:

  • Evita gli shampoo idratanti, eccessivamente nutrienti, leviganti, liascianti o buoni per i capelli ricci. Questi tendono ad aggiungere troppi oli al cuoio capelluto già oleoso, col risultato di farli apparire pesanti ed ingialliti.
  • Cerca etichette che menzionano tra le parole chiave: volumizzante, rinforzante oppure equilibrante. Questi prodotti non sono idratanti e sono più efficaci nel rimuovere l’olio in eccesso.
  • Uno shampoo chiarificante può essere di grande aiuto per le condizioni del cuoio capelluto super-grasso, ma fai attenzione a non abusare del prodotto e a non seccare troppo il cuoio capelluto. Questi possono essere utilizzati una o due volte a settimana come supporto laddove i capelli sono particolarmente grassi.
  • Dopo lo shampoo, evita di applicare il balsamo. Questo reintroduce infatti oli che potrebbero ridurre l’efficacia dello shampoo precedentemente utilizzato. Se è un qualcosa a cui non vuoi rinunciare, assicurati che sia anch’esso seboregolatore.

Ingredienti da ricercare nell’inci

  • Piroctone Olamina: questa composto è fortemente raccomandato per l’uso nei prodotti per la detersione dei capelli grassi, in quanto svolge un’ampia gamma di azioni antiforfora, sebo-regolatrice e antimicrobica. Contiene inoltre notevoli proprietà antiossidanti.
  • Acido Salicilico: riduce l’accumulo di grasso e sostanze lipidiche dal cuoio capelluto. È uno degli ingredienti più efficaci in questo compito.
  • Vitamina B6: secondo alcuni recenti studi, sembrerebbe che la vitamina B6 sia in grado di prevenire alcuni disturbi del quoio capelluto, come l’eccessiva produzione si sebo, aiutando quindi nella gestione dei capelli grassi.

Perchè i capelli sono grassi? Le cause

Una delle funzioni protettive ed elasticizzanti del cuoio capelluto è quella relativa alla produzione costante di sebo, che aiuta a mantenere i capelli e la pelle sottostante sani, idratati e nutriti.
Si tratta quindi di un qualcosa che il nostro corpo produce normalmente e che è, nella giusta quantità, necessario.

Genetica

Come sempre la genetica è al primo posto quando si tratta del nostro corpo. Alcune persone semplicemente hanno una maggiore predisposizione alla produzione di sebo, avendo in maniera naturale dei capelli grassi.

Questo è solitamente il primo fattore che determina se i capelli sono grassi o meno, e non è un qualcosa sul quale si può avere diretto controllo, dato che si tratta di questioni legate alla produzione di ormoni.

È bene però evidenziare che tutti i capelli tendono ad apparire grassi nel corso del tempo se non vengono lavati: semplicemente, per alcune persone, ciò avviene più rapidamente.

Ambiente

I fattori ambientali giocano un ruolo importante nella gestione dei capelli grassi. Ad esempio potresti aver notato come nei mesi estivi o in ambienti particolarmente umidi il problema sia più persistente, ed è necessario lavare i capelli con una frequenza maggiore.

Anche ciò che mangiamo ha un peso nella gestione dei capelli grassi, ed è quindi un bene prestare attenzione a questo aspetto. Qui valgono i soliti consigli—che sono di beneficio per tutto il corpo, e non solo se si soffre di capelli grassi—molta frutta o vedura, alimenti nutrizionalmente ricchi e evitare invece il cibo spazzatura.

Fra gli altri fattori ambientali che possono accentuare i capelli grassi, troviamo anche:

  • Stress: picchi di stress possono accelerare la produzione di sebo da parte del corpo
  • Sonno irregolare: questo va ad aumentare i livelli di stress, che dunque portano a…capelli grassi!
  • Fumo: anche se non è ben chiaro il collegamento, i fumatori tendono ad avere capelli più grassi

I fattori ambientali hanno comunque un’influenza limitata: è importante correggerli, ma anche facendo ciò non si avrà una completa risoluzione, ma comunque un miglioramento.

Lavaggi Eccessivi

Un’altra causa che viene spesso citata parlando di capelli grassi è il lavaggio eccessivo.

Ogni volta che lavi i capelli con lo shampoo, tendi e rimuovere gli oli naturali—e quindi il sebo—che viene prodotto dalla pelle. Secondo alcune credenze, fare ciò stimola il cuoio capelluto a produrne di più per andare a rimpiazzare tutti quelli persi, motivo per il quale i lavaggi frequenti andrebbero evitati.

Questo in realtà non è vero e non ha fondamento scientifico: il nostro corpo non sà quanto spesso facciamo lo shampoo. Semplicemente, in base ai fattori genetici di cui parlavamo prima, è tarato per avere una produzione costante ad una specifica velocità.

È dunque molto importante lavari i capelli per rimuovere gli eccessi di olio dalla nostra chioma, e se sono richiesti più lavaggi, è bene farli, avendo cura chiaramente di scegliere uno shampoo adatto che sia pensato per i lavaggi frequenti.

Prodotti Utilizzati

Un’altro fatto che può accentuare il fenomeno dei capelli grassi è il tipo e il numero di prodotti che usi.

Un uso o mix eccessivo di prodotti, come sieri, oli, gel e balsami, può portare i capelli ad avere un aspetto particolarmente unto. Se i tuoi sono tendenzialmente grassi, sarebbe meglio utilizzare solo prodotti appositi ed in un numero limitato—probabilmente anche il solo shampoo è abbastanza.

Capelli grassi e forfora

capelli grassi e forfora

Un collegamento che poco spesso viene fatto, ma che secondo me è importante, è quello fra capelli grassi e forfora.

Se il sebo prodotto infatti diventa eccessivo, quello che succede è che i lieviti e i microbi presenti in maniera naturale sulla nostra pelle cominceranno ad agire con esso. Ciò porta a infiammazioni e problemi che si traducono in chiazze di pelle irritata e secca che si formano sul cuoio capelluto—e che non sempre sono visibili ad occhio nudo.

Man mano che queste si seccano, iniziano a “sgretolarsi”, staccandosi e facendoci trovare i nostri vestiti pieni di forfora, soprattutto quando portiamo qualcosa di colore scuro.
Proprio per questo motivo, come dicevamo prima, diventa fondamentale lavare i capelli grassi spesso e con un prodotto efficace, tanto quanto ce n’è bisogno.

Una potenziale azione che possiamo compiere, se il problema è persistente, è quella di scambiare lo shampoo chiarificatore ho consigliato di utilizzare 1 o 2 volte a settimana con uno shampoo antiforfora. In questo modo riusciremo a contrastare anche questo fastidioso inconveniente.

Come lavare i capelli grassi

I benefici degli shampoo per capelli grassi possono essere visti solo con un utilizzo corretto, andando dunque oltre il semplice processo di selezione del prodotto.

Chiaramente fare uno shampoo non è di certo un qualcosa di complicato, ma spesso non dedichiamo a questo processo il tempo necessario affinchè sia davvero efficace.
La cosa più importante è distribuire uniformemente il prodotto, avendo cura di spargerlo in ogni punto della cute, massaggiando la testa per un paio di minuti in modo che lo shampoo riesca davvero a fare il suo effetto.

Esistono addirittura in commercio delle spazzole da shampoo che possono aiutare in questo processo contribuendo a dare un massaggio rilassante sotto la doccia—ricordati però di chiudere l’acqua mentre lo fai, gli sprechi non vanno mai bene!

Un’altra cosa che possiamo fare per massimizzare il risultato, è un doppio shampoo. Questo è particolarmente efficace se tendiamo ad utilizzare anche molti prodotti per lo styling: il primo shampoo andrà a “rompere” tutti i grassi e la pelle morta presenti sul cuoio capelluto, mentre il secondo andrà a rimuoverli definitivamente.

Non serve inoltre utilizzare una quantita eccessiva di shampoo per capelli grassi, diventa più complicato da risciacquare e può causare un effetto opposto a quello desiderato proprio per via delle difficoltà di rimozione. Solitamente un quantitativo pari più o meno a due cucchiaini è sufficiente per una persona con i capelli lunghi, anche se un capello spesso potrebbe aver necessità di una piccola quantità aggiuntiva.

In conclusione

La produzione di sebo è un processo naturale e necessario per i nostri capelli, ma quando questo viene prodotto in eccesso può portare al fastidioso problema dei capelli grassi.

Con dei prodotti adatti e le giuste accortezze è comunque possibile gestire il problema. Con questa guida spero di averti aiutato a sceglier il miglior shampoo per capelli grassi adatto alle tue esigenze. Hai altri prodotti che hai provato e consiglieresti? Fammelo sapere qui sotto nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *