Shampoo per barba: perchè usarlo e quale scegliere

Lo shampoo per barba è un prodotto molto importante ma troppo spesso trascurato o semplicemente sostituito con un prodotto più generico come lo shampoo per i capelli.

Fino a pochi anni fa ne esistevano davvero pochissimi sul mercato, ma ora grazie alla riscoperta della barba e della sua cura avvenuta negli ultimi anni, possiamo scegliere tra una miriade di prodotti differenti tra loro per qualità, tipologia di barba, fragranza e potere idratante.

E’ molto difficile trovare un prodotto che possa essere definito come il miglior shampoo per barba trattandosi di una scelta molto personale, ma qui sotto ve ne elenco alcuni dei miei preferiti, per poi spiegare quali sono le differenze tra quest’ultimo e quello per i capelli, come sceglierne uno e come utilizzarlo.


Migliori shampoo da barba

Foto Prodotto Descrizione Link
Dr. K Prodotto il Irlanda 100% naturale
Proraso Ottimo shampoo da un marchio italiano
Modern Day Duke Marchio inglese, ammorbidisce senza irritare
Mr. Beard Family Dalla Svezia, 3 diverse fragranze e ottimi ingredienti

Vediamoli ora un pò più in dettaglio: l’ordine in cui sono messi non è in base alla preferenza. Sono tutti validissimi prodotti.


1 – Shampoo Dr. K

shampoo da barba Dr. K
Qualità
Costo
Valutazione

Dr. K è una linea di prodotti che vengono realizzati in Irlanda e questo detergente per barba è un ottimo prodotto. E’ anche uno dei pochissimi che utilizza solo ingredienti naturali, senza l’aggiunta di strani additivi chimici: se avete una pelle delicata potrebbe rivelarsi una scelta ottima.
Questo è valido per tutti i prodotti Dr K.

Il profumo è al lime, il che potrebbe far storcere il naso, ma non troppo pungente: molto dipende ovviamente dai gusti personali. In alternativa è anche disponibile in Cool Mint – alla menta – e Woodland – legnoso.
Dopo un pò di utilizzi si può già apprezzare un elevato ammorbidimento della barba.

L’unica nota negativa che posso trovare per questo shampoo da barba è il costo relativamente alto che credo allo stesso tempo venga giustificato dalla qualità degli ingredienti utilizzati. Si tratta inoltre di un piccolo laboratorio dove tutto viene prodotto a mano.

Lo potete trovare sia in formato da 100ml che da 250ml.

Pro

  • Completamente naturale
  • Ideale per pelle sensibile

Contro

  • Costo relativamente alto

2 – Shampoo per barba Proraso

Shampoo per barba proraso
Qualità
Costo
Valutazione

Sicuramente molti di voi conosceranno questa affermata azienda italiana per la classica schiuma da barba con la confezione verde, ma come saprete (soprattutto se avete letto un pò di articoli qui su BarbaIncolta), la Proraso ha linee per la cura della barba molto complete.

In particolare questo shampoo risulta essere molto delicato e lascia, almeno a mio gusto, un leggero odore speziato – non a caso la profumazione è detta Wood and Spice – che persiste nell’arco della giornata. La Proraso stessa dice che le due spezie più presenti nella fragranza siano cumino e zafferano che poi culminano in note legnose.

Ottimo è anche il suo potere idratante che rende la barba più morbida: insomma, quello che ci aspetteremmo da un marchio che negli anni ci ha abituato ad ottimi prodotti.

Esiste anche un olio da barba abbinato che utilizza la stessa profumazione, nel caso in cui non ve la sentite di sperimentare con diverse fragranze.

Pro

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Fragranza persistente

Contro

  • Nessuno da evidenziare

Questi sono solo alcuni dei miei preferiti. Esistono poi in commercio altre validissime marche che producono shampoo da barba eccellenti come la GoldenBeards, Ons Mannen – difficilissimo da reperire – e Guardenza.


3 – Shampoo barba Modern Day Duke

shampoo per barba modern day duke
Qualità
Costo
Valutazione

Un ottimo shampoo che riesce ad ammorbidire efficacemente senza appesantire la barba.
Questo marchio è inglese ed è proprio in Inghilterra che tutti suoi suoi prodotti vengono fatti.

Essendo senza parabeni ed arricchito con Aloe Vera risulta ottimo anche su chi di noi ha una pelle delicata o secca e soffre di problemi come la fastidiosissima forfora.
Tutti gli ingredienti sono inoltre naturali e l’80% addirittura di origine biologica.

L’unica fragranza in cui viene prodotto è legnosa con prevalenza di cedro e note di lime: non troppo forte e facile da abbinare con la maggior parte degli oli.

Pro

  • Ideale per pelle sensibile
  • La maggior parte degli ingredienti di origine biologica

Contro

  • Una sola fragranza disponibile ma facilmente abbinabile

4 – Mr. Bear Family

shampoo mr bear family

Abbiamo già parlato di questo marchio Svedese nel nostro articolo che tratta di cere da barba.
Anche questo shampoo prodotto dalla Mr. Beard Family è ottimo riuscendo sia a lenire la pelle che ammorbidire la barba.

La maggior parte degli ingredienti è di origine naturale e quelli che non lo sono non irritano comunque la pelle.
Le profumazioni disponibili sono ben 3 rendendolo adatto a praticamente ogni preferenza: Citrus agli agrumi, Woodland che rappresenta un mix tra legno e pino e Wilderness dove la prevalenza è il cedro ma si percepiscono leggere note agrumate.

Il costo è contenuto specialmente se si considera che il formato è da ben 300ml, sufficienti per oltre un mese di utilizzo – non sregolato.

Pro

  • Ideale per pelle sensibile
  • La maggior parte degli ingredienti di origine biologica

Contro

  • Una sola fragranza disponibile ma facilmente abbinabile

Qual’è la differenza tra uno shampoo normale e lo shampoo da barba ?

Anche se simili ad una prima ispezione i due prodotti sono in realtà molto diversi tra di loro: gli shampoo per capelli sono infatti “progettati” per rimuovere quasi completamente gli oli – chiamati anche sebo – prodotti naturalmente dalla pelle.

Questo sebo viene prodotto alla base di ogni capello, dove si trovano delle ghiandole – chiamate sebacee – che lo secernono.

Questi oli sono in realtà fondamentali per la salute dei nostri peli e pelle, ma una volta che iniziano ad accumularsi fanno apparire i nostri capelli come sporchi e unti.
Proprio per questo motivo i detergenti per capelli sono pensati per essere relativamente “aggressivi” e pulire a fondo.

Gli shampoo da barba sono invece più delicati e rimuovono solo parzialmente questi oli, facendo così apparire la barba pulita ma allo stesso tempo lasciandola idratata a sufficienza.

Molto spesso inoltre sono arricchiti con sostante anti irritanti, ed antinfiammatorie che promuovono la salute della nostra barba.
Non solo, questi arricchimenti possono aiutare a ridurre sensibilmente il classico prurito della barba e prevenire la formazione della forfora la quale ahimè non è solamente un problema dei capelli.

E’ importante precisare come sia comunque necessario utilizzare un olio da barba giornalmente che va a supportare il lavoro dello shampoo da barba specialmente dopo i lavaggi i modo da non lasciare la barba e la pelle sottostante troppo secca.


Come sceglierne uno

Le cose da considerare nella scelta del vostro shampoo da barba sono principalmente due: ingredienti – e la loro relativa qualità – e la fragranza.

bagno barba

Partiamo dalla seconda. La questione della fragranza è ovviamente una componente personale e dipenderà in parte anche dall’olio e gli altri prodotti che andrete ad applicare in seguito. Quello che volete evitare è infatti che i due prodotti abbiamo profumi totalmente differenti, andandosi quindi a scontrare creando dei miscugli non gradevoli.

La seconda questione, quella più importante, è ovviamente la qualità del prodotto.

A questo scopo cercate di fare in modo che la vostra scelta ricada su un prodotto costituito in buona parte – se non completamente – da ingredienti naturali.
Questi sono infatti meno aggressivi e più gentili sulla pelle. Sono solitamente anche dotati di un potete idratante maggiore.

Questo discorso è ancora più importante se soffrite di problemi come dermatite della barba, forfora o prurito.

Per quanto riguarda invece cosa dovremmo evitare possiamo menzionare i saponi, i parabeni, la formaldeide e la dietalonammina.
Spesso e purtroppo è molto difficile imbattersi in un prodotto che non contenta nessuno dei sopra citati, ma evitatene il più possibile.

Allo stesso tempo il trend della barba ha dato vita a piccole aziende produttrici che creano shampoo per barba di alta qualità rendendo la nostra ricerca sempre più semplice.

Quanto spesso usare lo shampoo da barba ?

La frequenza d’uso di questi specifici prodotti risulta essere chiave nel loro utilizzo. Nonostante come detto precedentemente siano generalmente molto delicati, è semplicemente non necessario utilizzarli tutti i giorni.

Una consuetudine universalmente accettata è quella di lavare la barba a giorni alterni, ma se la vostra non si sporca troppo e appare ancora pulita senza pruriti una volta ogni tre giorni può funzionare.

Molto dipende anche da altri fattori come il posto in cui vivete, dove smog polveri e polline contribuiscono a sporcare, le vostre abitudini, come lo sport che contribuisce con il sudore a ungere o ancora il vostro lavoro.

Insomma, il mio consiglio è di utilizzare lo shampoo ogni qualvolta sentiate che sia necessario.

Come si usa lo shampoo da barba

Utilizzare lo shampoo da barba non è troppo diverso dal lavarsi i capelli e potete farlo sia la mattina sia mentre vi fate la doccia, approfittando del momento.

Semplicemente bagnate la vostra barba abbondantemente avendo cura di utilizzare dell’acqua tiepida.

A questo punto applicate una piccola quantità di shampoo per barba sulla vostra mano: non deve essere troppo, ma abbastanza da ottenere una bella schiuma uniforme. I prodotti di qualità richiedono generalmente quantitativi minori.

Cominciate a strofinare, avendo cura di utilizzare le vostre dita per far si che venga distribuito su tutta la lunghezza, fino ad arrivare alla pelle e massaggiate.
Questo aiuta anche a migliorare la circolazione capillare in modo da migliorare la salute della vostra barba.

A questo punto risciacquate accuratamente e poi asciugate tamponando con un asciugamano.
Applicate poi gli altri prodotti di cui fate uso, come oli e cere.

2 pensieri riguardo “Shampoo per barba: perchè usarlo e quale scegliere

  • 7 Marzo 2019 in 18:44
    Permalink

    Ciao, grazie per le vostre guide sempre esaurienti e complete.
    Io, a causa dell’ambiente lavorativo molto sporco, ho necessità di lavare la barba ogni giorno, potreste consigliarmi uno shampoo “per lavaggi frequenti”? Grazie

  • 9 Marzo 2019 in 20:35
    Permalink

    Ciao Pagno,

    grazie del commento.
    In realtà tutti i prodotti presenti su questa pagina possono essere utilizzati quotidianamente se se ne presenta la necessità. La questione dei lavaggi non frequenti ovviamente nel tuo caso viene a meno: meglio qualche lavaggio in più che la barba piena di sporcizia che rischierebbe di causare anche irritazioni.

    In alternativa potresti anche provare uno shampoo neutro e delicato sotto consiglio di un farmacista e vedere come va.

    Tienimi aggiornato !

    Grazie,
    Matt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *