Miglior rasoio elettrico: quale e come scegliere

Scegliere quale rasoio elettrico comprare non è sicuramente un compito semplice data la grande varietà di prodotti disponibili sul mercato e tutti i differenti modelli dotati di caratteristiche diverse, proprio per questo motivo ho messo insieme questa guida che vi aiuterà a scegliere quello più adatto a voi.

Le cose da tenere in considerazione sono molte, tra cui il tipo di rasoio elettrico, il tipo di barba e di pelle che avete, gli accessori di cui avete bisogno ed ovviamente anche il vostro budget dato che questi prodotti possono spaziare da poche decine di euro fino a centinaia per i top di gamma.

Foto Modello Valutazione Link
Braun Serie 9 9290cc
Panasonic ES-LV95 S803
Philips Aqua touch S5420/06
Philips PT860/17
Remington PR1230

Braun Serie 9 9290cc

braun serie 9

Qualità Prezzo Valutazione

Il primo posto della categoria miglior rasoio elettrico va al Braun Serie 9 9290cc: si tratta di un ottimo rasoio con un deisng molto moderno e caratteristiche molto interessanti e alquanto innovative.
E’ infatti dotato di una testina con 5 differenti elementi di taglio rivestiti di titanio, alcuni dei quali svolgono funzioni mirate come ad esempio sollevare i peli che aderiscono al viso in modo da avere una rasatura praticamente perfetta.

Completamente impermeabile può essere usato sotto la doccia e lavato sotto il rubinetto ed ovviamente utilizzato con creme e gel per chi ha una pelle che tende ad arrossarsi, anche se la tecnologia ad ultrasuoni di cui è dotato sembra riescire a ridurre al minimo le irritazioni rendendolo probabilmente anche il miglior rasoio elettrico per pelli sensibili e delicate.  Molto utile il display che permette di visualizzare i minuti di carica rimanenti ed il rifinitore di precisione per le basette. Il bottone sotto la testina permette invece di bloccare momentaneamente quest’ultima per i punti più difficili che richiedono una maggiore attenzione.

La cosa più sorprendente è però a mio avviso la base di ricarica e pulizia che permette a questo Braun 9290cc di ricaricarsi entro un’ora e pulirsi e lubrificarsi in automatico grazie al liquido a base di alcool in essa contenuto: sicuramente un ottimo modo per risparmiare tempo sulla manutenzione e avere la sensazione di un rasoio sempre al top e fresco di fabbrica.
Le cartucce di ricarica del liquido sono abbastanza costose, ma hanno un’ottima durata. E’ anche possibile acquistare solamente il rasoio senza la base di ricarica e questo permette di far scendere il prezzo sensibilmente.

L’unico difetto degno di nota è il fatto che la testina è alquanto grande e nei primi utilizzi può sembrare un pò ingombrante e difficile da utilizzare, oltre ovviamente al costo piuttosto elevato.

Pros

  • Il miglior rasoio in assoluto
  • Ottima rasatura
  • Base di pulizia e ricarica
  • Delicato sulle pelli sensibili
Contro

  • Prezzo elevato
  • Maneggevolezza


Panasonic ES-LV95 S803

panasonic ES LV95

Qualità Prezzo Valutazione

Subito dopo il Serie 9 della Braun ritengo sia giusto posizionare il Panasonic ES-LV95, altro rasoio elettrico a 5 lame multifunzione: leggermente più economico del precedente ma con funzioni molto simili, inclusa la base di ricarica che ha anche la funzione di pulire e tenere il rasoio in ottime condizioni. Sembra lavorare molto bene anche con i peli più duri, potrebbe quindi fare al vostro caso se vi sembra che altri rasoi facciano difficoltà a causa della durezza della vostra barba.

L’autonomia è di circa 45 minuti e la ricarica completa impiega circa un’ora: anche qui il display serve a monitorare il livello di carica della batteria e quale funzione di taglio di sta utilizzando, ognuna della quali è adatta ad uno specifico tipo di barba e di pelle. Anche questo modello è completamente impermeabile ed utilizzabile sia in modalità wet che dry.

E’ presente un rasatore di precisione e un sensore nella testina serve invece a regolare l’azione di taglio della stessa a seconda della durezza e della densità della barba, in modo da catturare ogni singolo pelo.

Due piccole note negative che non ho riscontrato personalmente ma da altri utilizzatori sono il rumore un pò eccessivo ed il fatto che talvolta il rasoio può causare irritazione durante i primi utilizzi sulle pelli più sensibili, motivo per cui è molto importante l’acquisto di una crema dopobarba idratante. Complessivamente si tratta comunque di un ottimo prodotto che permette rasature ottime.

Pros

  • Ottima rasatura
  • Sensore di pressione e densità
  • Base di pulizia e ricarica
Contro

  • Prezzo elevato
  • Possibili irritazioni nei primi utilizzi


Philips Aqua touch S5420/06

philips aqua touch

Qualità Prezzo Valutazione

Questo modello della Philips merita il posto di miglior rasoio elettrico nel rapporto qualità/prezzo avendo ottime caratteristiche ed un prezzo assolutamente non eccessivo.
Rispetto ai concorrenti ha anche un vantaggio da non dare per scontato: i ricambi solo facilissimi da trovare e rimpiazzare ed hanno anch’essi un prezzo molto modico rendendolo quindi un prodotto molto duraturo.

Impermeabile e dotato di una testina che può muoversi in 5 direzioni ha tre rasoi rivestiti da una retina metallica che serve a protegge la pelle, un accorgimento che riduce al minimo l’irritazione, come dichiarato da alcune persone che lo hanno utilizzato senza problemi per diverso tempo  e rendendo anche questo un modello perfetto per chi ha la pelle delicata, nonostante la rasatura avvenga incredibilmente vicino alla pelle, al contrario di molti rasoi a testine rotanti che in genere non riescono a raggiungere una livello di rasatura così profondo.

Il trimmer di precisione è invece costituito da un pezzo a parte che va montato sul dispositivo e risulta essere di ottima fattura: può essere una scocciatura doverlo montare, ma fa il suo lavoro a dovere. Non ho trovato particolari punti negativi con questo modello, l’unico potrebbe essere la mancanza di diversi modi di rasatura e dell’indicatore di batteria poco chiaro presente alla base dell’impugnatura.

Pros

  • Miglior rasoio per qualità/prezzo
  • Ampia disponibilità di ricambi
Contro

  • Nessuno


Philips PT860/17

Philips PT860

Qualità Prezzo Valutazione

Se non volete spendere cifre astronomiche e volete comunque avere un prodotto di qualità, il Philips PT860/17  potrebbe essere la scelta giusta per voi. Sicuramente non stupisce per il design alquanto classico e forse oserei dire un pò datato, ma permette comunque una buona qualità di rasatura grazie alle 3 testine dotate di una doppia lama che riesce a sollevare anche i peli adiacenti al viso. La testina non ha la stessa libertà di movivento del Philips Acqua Touch, ma aderisce comunue bene al viso.

Si tratta di un rasoio esclusivamente per la rasatura a secco che non può essere quindi utilizzato in concomitanza con creme e gel (forse non il modello più adatto per chi ha una pelle molto sensibile) e nonostante non sia completamente impermeabile la testina può essere tranquillamente lavata sotto acqua corrente. L’impugnatura è ergonomica e conferisce una presa salda. Il regolatore di precisione è presente e si trova sul retro.

Su questo modello non troviamo un display ma due led che indicano il livello di carica della batteria. Una ricarica di soli 3 minuti è abbastanza per una rasatura, inoltre se andate di fretta potete utilizzarlo direttamente collegato al cavo di ricarica, un vantaggio non presente nei modelli recensiti sopra.

Pros

  • Prezzo basso
  • Ergonomico
Contro

  • Design
  • Solo per rasature a secco


Remington PR1230

Qualità Prezzo Valutazione

Questo rasoio Remington rappresenta la scelta più giusta per chi ha un budget molto limitato ma non vuole rinunciare ad una rasatura di buona qualità. Le lame delle tre testine rotanti sono infatti in acciaio inox e ben affilate ed un sistema che il produttore chiama “Flex 360” gli permette di adattarsi bene alla forma del viso.

Considerando il fatto che è a testine risulta inoltre alquanto delicato sulla pelle, rendendolo ottimo anche per chi non utilizza in genere questo tipo di prodotto. Funziona solo collegato alla presa di corrente ed il cavo di cui è dotato si estende per la lunghezza di circa un metro, assicuratevi quindi di avere una presa elettrica a disposizione nel bagno.

Pros

  • Miglior rasoio economico
  • Ottima aderenza al volto
Contro

  • Funziona solo con il cavo
  • Costruzione economica rispetto ai concorrenti


Perchè  usare un rasoio elettrico

Come in ogni cosa ci sono pro e contro per utilizzare un rasoio elettrico e questa lista per darvi una panoramica.

Pro

  • La la rasatura richiede solamente pochi minuti, ideale quindi se andate di fretta di mattina
  • Non richiedono necessariamente l’utilizzo di creme o schiume, facendovi quindi risparmiare tempo per la preparazione e denaro
  • Il comfort di rasatura è sicuramente migliore in quanto il rischio di procurarsi tagli o irritazioni è sensibilmente ridotto
  • Possono essere portati ovunque e molto spesso utilizzati senza dover essere collegati alla corrente
Contro

  • Non garantiscono una rasatura vicina alla pelle come i rasoi tradizionali, lasciando quindi il viso meno liscio e talvolta rendendo necessario rasarsi più frequentemente
  • Può volerci tempo per far si che la vostra pelle si adatti, rendendo quindi le prime rasature una scocciatura
  • Il costo iniziale può essere elevato, anche se viene poi sicuramente ammortizzato nel corso del tempo
  • Devono essere ricaricati

Come scegliere un rasoio elettrico

Come anche detto prima nell’articolo, ci sono molti fattori da tenere in considerazione quando si decide di acquistare un nuovo rasoio. Molto ovviamente dipende anche dal budget che avete a disposizione, per cui suona ovvio cercare di ottere il massimo da ciò che si vuole spendere e proprio per questo motivo mi sono limitato solo ad elencare cinque modelli, ognuno adatto ad un tipo di esigenza o limite di spesa diverso. E’ bene anche fare affidamento a marche conosciute e stabilite nel mercato, riducendo così la probabilità di comprare un prodotto scadente e non duraturo che andrà rimpiazzato dopo un breve periodo di utilizzo e finirà col farvi spendere soldi inutilmente.

I rasoi elettrici possono essere di due tipi diversi, a testine o a lamina: Braun e Panasonic sono famose per la lamina mentre marche come ad esempio la più che stabilita Philips o la Remington prediligono l’uso di tre testine rotanti, che sono diventate quasi un simbolo nel mondo della rasatura.
Quale sia migliore dipende esclusivamente dai gusti personali, vediamo le differenze in dettaglio nel prossimo paragrafo.

Altri fattori da tenere in considerazione durante il processo di acquisto sono la tipologia di alimentazione che può essere a batteria o cavo (ed anche qui si tratta di gusti personali e relativi all’uso che se ne deve fare) e la possibilità di rasatura sia in wet, ovvero con l’utilizzo di creme e schiume da barba, che in dry, ovvero senza nessun prodotto, molto utile nel caso in cui serve una rasatura veloce prima di andare al lavoro o ad un appuntamento importante ad esempio.

Anche gli accessori fanno parte del pacchetto possono influenzare la scelta: la maggior parte sarà infatti inscatolato con solamente il rasoio ed il relativo cavo, mentre nel caso di prodotti di qualità migliore spesso saranno anche inclusi la custodia da viaggio, accessori vari per la pulizia ed il mantenimento e le basi di ricarica e pulizia.


Tipi di rasoi elettrici

Come introdotto prima esistono due tipi di rasoi elettrici:

  • A lamina, dove le lame sono ricoprte da una retina metallica forata attraverso cui i peli passano e vengono tagliati
  • A testina, dove le lame sono riposte in 3 o più elementi circolari nei quali ruotano permettendo ai peli di essere tagliati

Nonostante parte della scelta tra queste due diverse tipologie è ovviamente una componente personale i due hanno caratteristiche diverse.

I rasoi a lamina hanno il vantaggio di rasare più vicino alla pelle del viso, lasciandolo quindi più liscio, ma lo svantaggio di avere la testina poco mobile che può quindi risultare difficile per raggiungere punti difficili del volto, come ad esempio i contorni della mandibola.
Al contrario i rasoi a testina hanno come punto di forza quello della mobilità che gli permette di raggiungere anche i punti più difficili aderendo comunque al viso. Sono inoltre ideali per chi ha la barba che cresce in direzioni diverse.
Lo svantaggio è appunnto il fatto che non rasano vicino alla pelle come quelli a lamina, lasciando quindi il volto meno liscio.

Il motivo per cui entrambi coesistono sul mercato è proprio il fatto di non poterne dichiarare uno migliore dell’altro, ma tutto dipende dalla vostra preferenza.


Per concludere

Sono ovviamente presenti molti altri validi modelli sul mercato e la scelta come già detto in precedenza ha una forte componente personale. Se siete inoltre abituati ad utilizzare una specifica tipologia, cambiare a favore di un’altra richiede tempo, sia per abituare la pelle che il nostro stile (mi riferisco al tipo di movimento che viene fatto con il rasoio dato che differisce tra i modelli a lamina e quelli a testine rotanti).
Ci impegnamo a tenere l’articolo aggiornato nel caso in cui vengano introdotti sul mercato modelli interessanti o che meritano di essere inseriti nella lista dei migliori rasoi elettrici.

Se avete dubbi domande, consigli o esperienze personali che volete condividere lasciate un commento qui sotto !

Commenti

commenti