Quali sono i miglior pennelli da barba e come scegliere

Il pennello da barba era un accessorio molto popolare e presente in ogni bagno fino a pochi anni fa, ma poi con la messa in commercio di prodotti come la schiuma da barba  ha iniziato a perdere la sua popolarità. Negli ultimi anni sta subendo però una riscoperta grazie anche alla diffusione dei rasoi a mano libera.


A cosa serve e perchè usare un pennello da barba

Il pennello da barba serve per distribuire sul viso il sapone o la crema da barba e rispetto alle più diffuse schiume presenta alcuni vantaggi:

  • I prodotti con il quale viene usato hanno generalmente un maggior potere idratante e vengono distribuiti più uniformemente che con l’utilizzo delle mani
  • Aiuta a sollevare i peli dal viso preparandoli per la rasatura e li ammorbidisce
  • Ha un potere esfoliante ed aiuta ad aprire i pori generando calore al suo passaggio sulla pelle

L’unico svantaggio degno di nota è che il tempo necessario a radersi sarà maggiore dato che il sapone e la crema da barba richiedono più tempo per essere preparati ed applicati rispetto alla schiuma, garantendo però un risultato nettamente migliore.


Quale pennello da barba scegliere

Esistono diversi tipi di pennelli tra cui potete scegliere, ma fate attenzione a sceglierne uno che sia di qualità e non troppo economico: tutti i pennelli infatti perdono peli nei primi utilizzi (generalmente i primi 10 o 15), ma prodotti di scarsa fattura possono perderli per mesi fino a diventare inutilizzabili !

Prima del primo utilizzo vi consiglio inoltre di lasciare il pennello ammollo in acqua per qualche ora in modo da ammorbidire le setole.

Vediamo ora quali sono le diverse tipologie:

  • Pennello di Tasso: sono utilizzate da secoli e sono secondo molti (me compreso) la migliore scelta, grazie alla loro morbidezza e capacità di trattenere l’acqua. Si dividono in:
    • Puro tasso: sono i più abbordabili in termini di costo, rendendoli quindi un’ottima scelta soprattutto per chi inizia. Durano in genere tra i due ed i tre anni ed hanno un colore che tende dal nero verso il grigio.
    • Miglior tasso: sono più morbidi dei precedenti e trattengono meglio l’acqua. Il colore è marrone chiaro che sfuma verso il grigio e possono durare diversi anni se conservati con cura.
    • Super tasso: si tratta di un altro salto di qualità rispetto ai precedenti e sono di colore più chiaro con una sorta di striscia nera verso il centro e le punte più chiare.
    • Punta argentata (o silver tip): si tratta del miglior pennello da barba sotto tutti gli aspetti, tra cui morbidezza, durabilità e capacità di trattenere l’acqua. Durano svariati anni ma hanno costi alquanto elevati.
  • Pennello di cinghiale: le setole sono più dure e spesse del tasso, il che aiuta ad amalgamare meglio i saponi più duri ed il costo di uno di questi è decisamente basso: potete infatti prendere un prodotto di qualità intorno ai €10/15 .Con il tempo le setole tendono a diventare più morbide. Omega e Proraso sono produttori affermati e sicuramente un’ottima scelta.
  • Pennello di cavallo: non sono molto comuni, soprattutto in Italia e sono una via di mezzo tra il tasso ed il cinghiale per quanto riguarda le caratteristiche. I costi non sono troppo elevati.
  • Pennello sintetico: negli ultimi anni si sono diffusi molto nel mercato e la tecnologia nel campo della ricerca ha permesso di migliorare sempre più la loro qualità garantendo risutati sempre più vicini alle setole animali. Se decidete di acquistare un pennello sintetico, che sia per motivi pratici o etici, evitate quelli economici in nylon.

Per quanto riguarda il manico, può essere fatto di diversi materiali, dalla plastica all’osso, passando per il legno e metallo. Personalmente non credo debba influenzare troppo la vostra scelta, e prodotti di qualità avranno in genere anche ottimi manici. La forma e la grandezza dipendono anche da preferenze personali.


Miglior pennello da barba: quale comprare

Vi propongo qui sotto alcuni dei migliori pennelli da barba in circolazione in modo da facilitare la vostra scelta, che spesso può essere difficile data la grande mole di prodotti disponibili molti dei quali però di fattura scadente.

Foto Modello Valutazione Link
Da Vinci 290
Edwin Jagger puro tasso
Omega 10048

Da Vinci 290 silvertip

Qualità Prezzo Valutazione

Per me il miglior pennello da barba in circolazione: le setole sono incredibilmente soffici e di altissima qualità, così come il resto dei materiali e la qualità di costruzione.E’ un’azienda molto affermata nel campo e molto apprezzata dai professionisti, l’unica nota negativa può essere il prezzo alquanto elevato, giustificato però dalla qualità. Se ne avete la possibilità ve ne consiglio l’acquisto.

Pro

  • Setole silvertip
  • Qualità di costruzione
  • Durabilità
Contro

  • Costo relativamente alto


Edwin Jagger puro tasso

Qualità Prezzo Valutazione

Questa affermata azienda produce pennelli a Sheffield in Inghilterra, e questo è solo uno dei tanti prodotti di qualità tra cui potete scegliere. Le setole sono di puro tasso ed ha un comodo stand molto utile per riporlo e lasciarlo ad asciugare.

Pro

  • Materiali buoni
  • Migliore per qualità/prezzo
Contro

  • Nessuno


Omega 10048

Qualità Prezzo Valutazione

Si tratta di un pennello che è stato in giro per parecchi anni ed è comunissimo in molti barber shop, soprattutto quelli Italiani.
Ha un costo davvero basso rendendolo un’ottima scelta anche per chi è agli inizi. Le setole sono fatte di cinghiale ed ha una durata di tutto rispetto che ovviamente dipende dall’utilizzo che ne fate.

Pro

  • Ideale per i principianti
  • Prezzo
Contro

  • Può perdere parecchio pelo


Come prendersi cura del pennello da barba

I pennelli da barba non hanno bisogno di troppe cure ma ci sono un paio di accorgimenti da tenere in considerazione.
Come già detto prima, immergetelo in acqua calda (ma non bollente) per una notte prima del primo utilizzo.
Dopo averlo utilizzato dovete avere cura di sciacquarlo per bene sotto l’acqua tiepida rimuovendo i residui di sapone e mettetelo ad asciugare a testa in giù su un apposito stand, o in mancanza di ciò potete anche adagiarlo su di un asciugamano.


Conclusione

Ci sono moltissime altre marche valide nel campo, come Kent, Proraso, Simpson e la tedesca Mühle che è probabilmente la migliore scelta nel campo dei pennelli da barba sintetici (ma non solo). Esistono anche in commercio modelli da viaggio che hanno la particolarità di essere costituiti in genere da due pezzi, ovvero la testa dotata delle setole ed un contenitore per quest’ultima che funziona però anche da manico. Come al solito per domande e consigli lasciate un commento qui sotto.

Commenti

commenti