Schiuma da barba: a cosa serve e come sceglierla

La schiuma da barba è diventata molto popolare negli ultimi tempi affermandosi come una delle alternative al sapone da barba contro il quale offre sicuramente una velocità di applicazione maggiore sacrificando però potere idratante che rimane maggiore nel primo per una questione di ingredienti utilizzati nella produzione.

In commercio ne esistono una miriade ognuna delle quali adatta a specifici tipi di pelle o di rasatura: molto spesso sono arricchite con estratti naturali ad  come esempio aloe, argan, eucalipto o perfino thè verde rendendo così il processo meno irritante. Sono vendute anche sotto forma di gel: sono comunque molto simili tra loro e l’azione idratante rimane pressoché invariata.


Quale scegliere

La scelta come ho detto prima è veramente vasta e risulta difficile stilare una classifica di quale sia la migliore schiuma da barba a fronte delle diverse esigenza che ognuno ha a livello personale.

Nella tabella qui sotto ne ho selezionato le mie tre preferite, insieme all’uso specifico di ognuna. Come sempre si tratta della mia personale preferenza e ci sono molto ottime valide alternative, specialmente nel caso in cui non troviate quelle qui sotto nei negozi della vostra zona  o non vi va di acquistarla online ed aspettare per la spedizione.

Foto Prodotto Valutazione Link
Collistar
Ideale per pelli sensbili
Gillette
Migliore per rasoi
Proraso
La più rinfrescante

Come si usa la schiuma da barba

La schiuma va utilizzata in concomitanza con rasoi principalmente usa e getta, a mano libera e di sicurezza, anche se per i più appassionati degli ultimi due il il sapone rimarrà la preferenza principale facendo della rasatura mattutina un vero e proprio rituale.

Anche alcuni rasoi elettrici però, specialmente quelli di migliore qualità, possono essere utilizzati con la schiuma da barba, specialmente se avete una pelle che tende ad arrossarsi parecchio.

Utilizzarla è molto semplice: applicatela sul viso senza lasciare zone scoperte e attendete un minuto o due in modo che penetri all’interno della pelle ammorbidendo i peli e riducendo la frizione della lama sulla pelle.

Una volta finito sciacquatevi il viso ed applicate il vostro dopobarba preferito !

Commenti

commenti