Recensione del Gillette Fusion Proglide Styler

Incuriosito dalle varie pubblicità ho deciso di acquistare il Gillette Fusion ProGlide Styler e vedere come se la cava sul campo.

Sembra che negli ultimi tempi i produttori si stiano sfidando a colpi di multigroomer, ovvero prodotti in grado di radere, rifinire e regolare in un solo strumento, come è il caso del Philips OneBlade, con il quale sembra che la Gillette si sia voluta mettere in competizione.

In realtà il Gillette Styler appartiene ad un fascia di prezzo più bassa, ed offre meno opzioni in termini di lunghezze di regolazione; tuttavia è davvero un ottimo prodotto che mi ha sorpreso piacevolmente.

Vediamo quindi come funziona questo rasoio elettrico, quali sono le sue caratteristiche e per chi è adatto.

gillette styler
Funzionalità
Costo
Valutazione

Design

La prima cosa che mi ha colpito di questo rasoio quando ho aperto la scatola è sicuramente stato il design ultra compatto sia in termini di corpo che di testina.

Si tiene bene in mano ed i materiali con cui è realizzato danno una buona sensazione di solidità. Tutto il corpo poi è rivestito in gomma antiscivolo che facilita l’utilizzo con la mani bagnate: un’evenienza a cui non è difficile andare incontro, dato che questo rasoio è completamente impermeabile e possiamo tranquillamente utilizzarlo sotto la doccia.

dimensioni del rasoio

Le dimensioni ridotte lo rendono molto maneggevole e credo sia il primo rasoio con cui non ho fatto alcuna fatica a radere punti difficili come la parte inferiore del naso o i contorni della mandibola.

Per l’alimentazione il Gillette Fusion Proglide Styler utilizza una normale batteria AAA – chiamata anche mini-stilo.
Personalmente non è una scelta che mi fa impazzire, ma capisco che probabilmente è stata fatta per abbattere i costi di produzione.
E’ facile intuire quando sta per scaricarsi, dato che le lame cominciano a fare fatica a muoversi fra la barba.

D’altro canto il lato positivo è che non dobbiamo aspettare che il rasoio si ricarichi, basta cambiare la batteria e continuare a radere !

Accessori

Per assolvere alle funzioni di rasatura e regolazione, il rasoio viene fornito con degli accessori che vanno montati direttamente sulla testina, e sono:

  • 3 pettini per regolare rispettivamente a 2,4 e 6 mm
  • 1 supporto per lamette
  • 1 lametta

Gli ultimi due sono già montati uno sull’altro quando il prodotto viene acquistato.
Lo Styler può inoltre essere utilizzato senza alcun accessorio per radere come un normale rasoio elettrico.

Per montare i vari pettini ed il supporto è sufficiente incastrare i due perni presenti sulla testina del Gillette Style all’accessorio e poi e poi farlo ruotare in modo da agganciarlo sulla parte superiore del corpo rasoio. Per toglierli invece basta spingere in avanti l’apposito bottone posto sul corpo e far ruotare di nuovo l’accessorio nel verso opposto.

accessori proglide styler

Devo dire che ci ho messo un paio di minuti prima di capire bene come fare, ma le istruzioni presenti sul libretto sono abbastanza chiare.

Il supporto per le lamette intercambiabili viene fornito con una Fusion Proglide, ma potete anche utilizzare anche le ProShield, o qualsiasi altra lametta di vostra preferenza prodotta dalla Gillette stessa.

Come rade il Gillette Fusion ProGlide Styler

Veniamo ora alla parte interessante di questa recensione.

Devo dire che al primo utilizzo sono stato particolarmente sorpreso; al contrario di quanto pensassi infatti, la batteria riesce a fornire abbastanza potenza per far si che il Gillette Proglide Styler si faccia strada fra la barba più folta senza alcun problema.
Questo purchè sia ben carica.

L’unico aspetto negativo che posso sottolineare è come la dimensione ridotta della testina, che come abbiamo detto prima è molto comoda in alcun punti, non copre una grande superficie, rendendo così necessarie più passate e andando ad allungare leggermente i tempi di rasatura.

Una volta terminato il lavoro è possibile sollevare la lama per pulire il compartimento sottostante dai peli tagliati. Un pennellino incluso nella confezione avrebbe sicuramente assistito in questa operazione !

Pro

  • Maneggevolezza
  • Impermeabile
  • Costo

Contro

  • Batteria non ricaricabile
  • Testina piccola, servono diverse passate per radere

Per concludere

In definitiva sono molto soddisfatto di questo prodotto, soprattutto a fronte del prezzo, e credo sia ottimo come secondo rasoio da portare in viaggio. Non fa comunque brutta figura nemmeno come rasoio principale, soprattutto se non avete esigenze particolari.

In commercio sono presenti due diverse varianti: gli accessori ed il rasoio in se sono gli stessi, l’unica differenza è nella presenza o meno di un piccolo stand sul quale riporlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *