Depilazione uomo: i metodi migliori e come fare

Che si tratti di una preferenza personale o di una necessità, la depilazione nell’uomo è diventata sempre più popolare nel corso degli ultimi anni.

Alcuni di noi lo fanno per semplici motivazioni estetiche o igieniche, mentre altri per ragioni pratiche, come accade ad esempio nel nuoto ma più in generale per tutti gli sport.

Ogni parte del corpo però ha bisogno di tecniche diversi ed i metodi fra cui scegliere sono molti. Questi variano per efficacia, tempo necessario ed anche dolore !

In questo articolo li vedremo tutti, oltre a capire quali sono i pro, i contro e le migliori zone dove utilizzare ognuno.

Metodi per la depilazione

Prima di vedere come occuparci a dovere di ogni parte del corpo quando si tratta di depilazione per noi uomini, vediamo quali sono le opzioni e gli strumenti a nostra disposizione.

Lametta

rasoio usa e getta

Indubbiamente uno dei metodi più classici, ma anche uno dei più pericolosi.
Funziona infatti bene quando si tratta di parti dove la pelle è ben tesa, ma dove non lo è diventa facile procurarsi dei tagli più o meno profondi.

Se scegliere di utilizzare questo metodo assicuratevi di utilizzare della schiuma o del sapone per facilitare lo scorrimento della lama.

Pro

Metodo veloce e semplice

Contro

Esiste la possibilità di tagliarsi. Durante la ricrescita i peli potrebbero incarnirsi o dare origini a follicoliti

Consigliato per

Schiena, petto, pube, ascelle, gambe e braccia

Dolore

2 (4 se vi tagliate)

Rasoio per il corpo

rasoio per il corpo della philips
Immagine presa da Philips.com

Fra i metodi di depilazione per l’uomo, un buon rasoio da corpo rappresenta sicuramente una delle migliori opzioni disponibili.
Questi sono infatti appositamente progettati, ed offrono in genere caratteristiche come una guardia di protezione o delle lame arrotondate oltre ad offrire la possibilità di scegliere fra diverse lunghezze.

Certo è possibile anche utilizzare un regolabarba, anche se essi di solito sono più ingombranti e questo li rende difficili da utilizzare in zone come ad esempio il pube.

Pro

Offrono la possibilità di radere a diverse lunghezze e sono appositamente progettati per muoversi bene sul corpo

Contro

Nessuno in particolare, se non il fatto che non radono a 0 come una lametta o la ceretta

Consigliato per

Schiena, petto, pube, ascelle, gambe e braccia

Dolore

1

Ceretta

ceretta per uomo

Un altro metodo sicuramente efficace, anche se non particolarmente apprezzato in quella che è la depilazione maschile, è quello della ceretta.

Si spalma la cera calda sulla zona interessata e una volta raffreddata viene strappata via portando con se tutti i peli.
Questo metodo è particolarmente doloroso e deve essere effettuato da un professionista.

I risultati sono sicuramente ottimi, la ricrescita lenta ed il prurito quando i peli cominciano a riapparire sopportabile.
Per farla a casa vendono anche delle strisce che sono più semplici da utilizzare e non richiedono una preparazione professionale.

Pro

Sistema rapido e risultati perfetti

Contro

Nessuno se non per il dolore

Consigliato per

Soprattutto schiena in quanto non troppo dolorosa, ma anche petto, pube, ascelle, gambe e braccia

Dolore

3 (schiena), 4 (petto, arti e ascelle), 5 (pube)

Crema depilatoria

crema depilatoria da uomo

Nella depilazione uomo, la crema è un’altra possibilità, con prodotti appositamente formulati per il pubblico maschile. Questi sono infatti più concentrati rispetto a quelli per le donne, considerando che in genere (e per fortuna) noi uomini siamo più pelosi.

Il loro funzionamento è davvero semplice: basta applicare la crema sulla zona interessata, lasciare agire per qualche minuto e rimuovere il tutto con una spugna o un’apposita spatola sotto la doccia.

Pro

Facile e veloce da utilizzare

Contro

Nessuno ma meglio provare prima su una piccola zona per vedere come reagisce la pelle

Consigliato per

Petto, schiena, pube, ascelle, gambe e braccia

Dolore

1

Laser

laser per depilazione maschile

Il laser è un metodo che può essere utilizzato anche nella depilazione maschile, ed ha lo scopo di essere una soluzione permanente però piuttosto costosa.
I bulbi dei peli vengono infatti bruciati e questi ultimi tendono a non ricrescere più. Si tratta di una soluzione particolarmente apprezzata dagli sportivi o da chi soffre di problemi di peluria eccessiva.

Pro

Permanente, efficace e sicuro

Contro

Costoso, deve essere eseguito da un professionista

Consigliato per

principalmente petto e schiena, ma anche gambe e braccia

Dolore

2


Depilazione uomo: come fare

Bene, ora che abbiamo parlato e scelto il miglior modo per depilarsi possiamo vedere come agire su ogni parte del corpo interessata.

Come depilarsi le parti intime

come depilarsi le parti intime uomo
Foto di Marco Verch

Questa è sicuramente la parte più delicata e complicata, motivo per il quale si trova in cima alla lista.

Per prima cosa cominciamo con il cespuglio superiore. In questo caso la mossa migliore è una semplice accorciata, motivo per il quale vi consiglio di utilizzare un rasoio per il corpo, o in assenza di ciò il vostro regolabarba (anche se per questioni igieniche non è proprio il massimo! ).

Passiamo ora alle noci, la parte dove bisogna fare più attenzione e che rende la depilazione intima maschile molto delicata. La pelle è infatti particolarmente flaccida e ci vuole davvero poco per tagliarsi. Qualunque sia il metodo utilizzato bisogna quindi fare moltissima attenzione e tendere per bene la pelle.

Per depilarsi il pube in questo punto il metodo più sicuro è probabilmente quello della crema depilatoria, ma deve essere appositamente pensata. Anche la lametta è una buona opzione ma va utilizzata con tanta tanta schiuma da rasatura, idealmente mentre si fa la doccia. Ricordatevi però che quando i peli ricresceranno avrete molto pulito e vi ritroverete costretti ad dover usare una crema.

In alternativa potete utilizzare un rasoio per corpo da uomo, ma è necessario che abbia una protezione: questa di solito è costituita da una sorta di cappuccio in gomma o plastica.

La ceretta? Se sopportate il dolore potete anche farla.

Petto

Il petto è sicuramente uno dei punti più facili e meno dolorosi da radere rispetto a gli altri.
E’ infatti possibile utilizzare qualsiasi metodo elencato sopra e l’unica cosa che dovete scegliere è solamente se radere completamente o accorciare.

La prima opzione ha più senso se siete degli sportivi, mentre accorciarli è un ottimo modo per far sembrare i nostri pettorali un pelo (per rimanere in tema) più scolpiti.

Schiena

La schiena di depila in genere a 0 ed è come il petto; un punto non difficile in tema di depilazione maschile.
La ceretta è sicuramente il metodo più appropriato, nonché quello che tende a durare più a lungo.

Se optate per utilizzare un rasoio è bene tenere a mente che è molto difficile raggiungere tutte le zone a meno che non acquistiate un’apposita prolunga.

Ascelle, gambe e braccia

Delicate a seconda della persona ma facili da depilare o semplicemente accorciare. Scegliete pure il metodo che preferite.

Altri consigli

Prima di concludere l’articolo ecco una lista di consigli che renderanno la depilazione molto più semplice ed indolore.

  • Usa la doccia – La pelle è più idratata dopo una doccia calda e la possibilità che si irriti si riduce.
  • Tira la pelle – Non importa in che are stai radendo, assicurati di tendere la pelle. Questo riduce la possibilità di tagliarti.
  • Idrata – Utilizza una crema idratante dopo la depilazione e nei giorni in cui i peli iniziano a ricrescere causando prurito
  • Taglia nel verso di crescita di peli – Il contropelo non fa altro che aumentare il dolore e causare irritazioni alla pelle

Per concludere

Spero che l’articolo sia il più completo possibile per quanto riguarda il tema della depilazione di noi uomini.
Come sempre vi invito a lasciare un commento se avete dubbi o anche consigli su come migliorare questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *