Barba bianca: rimedi e soluzioni – incluso come sfoggiarla

La barba bianca può essere dovuta a diverse cause, ed avere diverse soluzioni a seconda della natura del problema.

Se da un lato si tratta di una conseguenza inevitabile dovuta all’invecchiamento, dall’altra ci sono fattori esterni che possono influenzarne la comparsa o anche velocizzarla.

In questo articolo vedremo quali sono le possibili cause che portano ad avere una barba – o anche solo qualche pelo – bianca e quali sono le soluzioni ed i rimedi che possiamo utilizzare per contrastarne la comparsa.

Le cause della barba bianca

Età

barba bianca età

L’invecchiamento ed il progredire del tempo sono sicuramente due delle cause predominanti che portano la barba a diventare bianca.

Questo molto spesso dipende anche dalla genetica: basta osservare vostro padre o chiedere ai vostri nonni a quale età la loro barba ha iniziato a diventare bianca. Con molta probabilità scoprirete che quello che vi diranno quasi coincide e sarà più o meno lo stesso per voi.

Le soluzioni in questo senso esistono, e le vedremo tutte qui sotto.

Se invece siete ancora lontani dall’invecchiare ma avete qualche pelo bianco qua e là, potrebbe dipendere da altri fattori.

Stress

Se la vostra barba ha iniziato a far comparire qualche pelo bianco qua e là e siete ancora sotto i 30, una delle possibili cause potrebbe essere uno stress eccessivo.

La colorazione della barba, così come quella dei capelli, dipende da un pigmento chiamato melanina – si, lo stesso responsabile anche dell’abbronzatura – che tende a declinare con l’avanzare dell’età.

Allo stesso modo anche lo stress può far scendere i livelli di melanina del vostro corpo, facendo così apparire della barba bianca.
Fortunatamente per noi in questo caso la soluzione è semplice: basta rimuovere la fonte dello stress.

Alimentazione ed ormoni

Sappiamo bene come l’alimentazione sia fondamentale per il nostro benessere fisico e come lo sia anche per la barba.

Se al nostro corpo mancano nutrienti – come la vitamina B12 – possono verificarsi fenomeni come la comparsa di peli bianchi.
In realtà i problemi in questo caso non si fermano qui ed è sempre bene seguire un’alimentazione bilanciata. Vi consiglio la lettura di quest’articolo che contiene preziosi consigli.

Anche gli ormoni sono molto importanti e per bilanciarne il livello alimentazione e sport possono davvero fare miracoli – anche per la vostra amata barba.


Rimedi per la barba bianca

#1 – Rimedi naturali

I metodi riportati qui sotto possono essere più o meno efficaci a seconda della persona ed i risultati ottenuti non saranno sicuramente comparabili a quelli ottenuti con prodotti professionali.

Vista però la poca spesa ed il fatto che siano naturali, credo valga comunque la pena provare queste soluzioni per la barba bianca. Questo vale soprattutto per le persone allergiche ad altre soluzioni come ad esempio le tinte.

Hennè

hennè

L’hennè è un pigmento totalmente naturale che viene ottenuto da una pianta chiamata Lawsonia inermis e che viene utilizzano sin dai tempi antichi per tingere e decorare il corpo.

Può anche essere utilizzato per colorare la barba: basta acquistarlo in polvere e mischiarlo con dell’acqua per ottenere una pasta da applicare e tenere in posa per un pò di minuti.
Una volta risciacquata la vostra barba avrà preso colore.

Bisogna però considerare i limiti dell’hennè: il suo colore è naturale e non può venire alterato. Questo significa che il colore della barba ottenuta potrebbe differire da quello che avete naturalmente, creando così un contrasto.
In linea di massima comunque, più è scura la tonalità che volete tenere, più a lungo dovrete tenere in posa il composto.

Cacao

cacao

Un metodo che funziona ma ha una permanenza molto breve è quello del cacao.
Prendere del cacao in polvere e mischiatelo con dell’acqua finchè non ottenete un composto pastoso.

Applicatelo poi sulla barba bianca e lasciatelo agire per almeno 15 minuti: una volta risciacquata dovreste aver assorbito il colore.
Se volete un risultato più scuro basta aumentare il tempo di posa finchè non si trova la sfumatura desiderata.

Anche qui considerate che il controllo che avete sul risultato finale è piuttosto limitato.

#2 – Tingila

Tingere la barba è sicuramente una delle opzioni migliori se avete intenzione di donare un colore uniforme e coprire ampie zone grigie – o bianche.

Può essere fatto a casa o anche dal proprio barbiere ed è senza dubbio la soluzione più professionale disponibile.

In commercio esistono tinte per una colorazione completa con decine di colori fra cui decidere per trovare quello che meglio si abbina a quello naturale.

In alternativa esistono anche dei “mascara” appositamente studiati per la barba. Quest’ultimi servono a coprire e correggere piccole zone discolorate.

Se volete approfondire vi invito a leggere l’articolo qui sul sito che parla di tinta per barba.

#3 – Sfoggiala

La barba bianca non deve essere per forza una cosa a cui trovare rimedio, ma può essere anche imbracciata e sfoggiata con orgoglio !

In fondo, basta dare uno sguardo alle immagini qui sotto, e credo che difficilmente si possa non essere d’accordo sul fatto che queste barbe portino con se un grande stile !


Per concludere

Se state combattendo il venire del tempo ed la barba bianca, i consigli qui sopra vi saranno sicuramente utili.

Ricordate però che non si tratta necessariamente di un evento negativo, e la barba grigia ed invecchiata può davvero contribuire a dare un tocco di classe se curata nel modo giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *